Giornale Studentesco

Docente Responsabile: Prof. Vincenzo D'amico

Classi interessate al progetto: Tutte.

Obiettivi del Progetto:

  • Favorire lo sviluppo del senso critico e del concetto di cittadinanza.
  • Conoscere e applicare i valori e le libertà costituzionali.
  • Potenziare le tecniche di scrittura (Tipologia B prima prova Esame di Stato = Articolo di Giornale).
  • Partecipazione della redazione al circuito nazionale del giornalismo scolastico.
  • Creare una redazione autonoma in collaborazione con l'associazione di giornalismo scolastico "Farò del mio peggio News" (gestito da studenti ed ex-studenti del nostro Liceo).     

IMGP0752

Farò del mio peggio News

Foglio dei liberi pensatori del Liceo Scientifico “O. Grassi”

(Progetto “Laboratorio di giornalismo scolastico”)

Il “Farò del mio peggio News” è il giornale studentesco del Liceo Scientifico O. Grassi di Savona. Fondato nel 2005 dal prof. Vincenzo D’Amico e dagli studenti della 2H, nell’ambito del corso Tecnologico ed esteso poi a tutte le classi, ha cambiato nella sua storia 5 redazioni tecniche, mantenendo la continuità del lavoro ed ottenendo numerosi riconoscimenti tra cui dieci nomination al concorso nazionale “Giornalista per un giorno” ( a partire da Fiuggi 2007, poi Meeting di Giornalismo Scolastico - Chianciano), la vittoria al concorso "Il giornale dalla scuola", nell’ambito del Circuito Diregiovani (Roma 2010), organizzato dalla Agenzia di Stampa "Dire" e patrocinato dal MIUR, un diploma di Merito del Secolo XIX (Genova 2010) e dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti (Benevento 2011), tre premi nell’ambito del concorso nazionale “Il miglior giornalino scolastico” (Avellino 2011-2013), un “Premio speciale Presidenza di Alboscuole” (Chianciano Terme 2012), una “menzione speciale per il sarcasmo” al concorso nazionale “Prima Pagina” promosso dal Comune di Modena in collaborazione con l’associazione culturale Progettarte, nell’ambito della VI edizione di BUK-Festival della piccola e media editoria- che si è tenuto il 23 e 24 marzo 2013 presso il Foro Boario di Modena.

Fra i risultati di prestigio del progetto editoriale 2012/2013 e 2017/2018, ricordiamo infine il premio nazionale “Giornalista per un giorno”, organizzato dall’Associazione Alboscuole a Chianciano Terme: la redazione del “Farò del mio peggio News”, edito dall’Associazione omonima, è stata riconosciuta la migliore redazione d’Italia (oltre 800 gli istituti superiori partecipanti) con la seguente motivazione: “Dal 2007 ad oggi sono cambiate tre redazioni ma la qualità non ha mai subito un rallentamento, un gruppo molto unito compreso gli ex diplomati. Grande merito al prof. Vincenzo D’Amico del Liceo Scientifico Grassi di Savona, diretto dal Preside Fulvio Bianchi. Il fiore all’occhiello dell’Associazione Alboscuole, esempio indiscusso, a livello nazionale, della scuola d’eccellenza italiana”.

Il progetto viene realizzato fra settembre e maggio, coinvolgendo ogni anno decine di studenti del Liceo Scientifico “O. Grassi”. Considerato l’alto numero di adesioni, fino al 2016 gli studenti sono stati suddivisi in una redazione tecnica e in una rete di collaboratori (cronisti, opinionisti, fumettisti, fotoreporter …) con modalità e tempi di lavoro differenti.

Oggi, la vita redazionale si sviluppa prevalentemente on line, attraverso la piattaforma nazionale Albopress. La mancanza di fondi, negli ultimi due anni, ha limitato la diffusione di numeri a stampa (solitamente quattro o cinque numeri del “Farò del mio peggio News”), con cui il giornale raggiungeva gli studenti del Liceo e le loro famiglie attraverso una tiratura variabile dalle 200 alle 500 copie. Non mancano lezioni sulle tecniche di scrittura, tenute dal prof. Vincenzo D’Amico e dai redattori più esperti e, soprattutto, incontri (anche conviviali) fra studenti, partecipazione a meeting e concorsi di giornalismo scolastico, visite alle sedi di periodici locali e nazionali, incontri con giornalisti professionisti.

Inseritosi a pieno titolo tra i migliori giornali scolastici italiani, il “Farò del mio peggio News” viene letto anche sul web attraverso un sito proprio (www.farodelmiopeggio.it), o sul circuito nazionale Albopress (raggiunto da più di 100.000 visitatori unici negli ultimi anni). Il giornale viene anche letto e distribuito virtualmente sul Social Network più discusso al momento, Facebook.

Numerose sono le collaborazioni con enti, istituzioni e associazioni (Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea -ISREC, Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Savona, Regione Liguria, Società Dante Alighieri, Comunità di Sant’Egidio, Sert, Alboscuole, …), e le presenze sui media locali (“Il secolo XIX”, “La Stampa”, “Il Letimbro”, “Zainet”, TGR Liguria, Radio Savona Sound, Radio Jeans, Radio Skylab).

Autonomia redazionale; capacità di critica; cittadinanza attiva; conoscenza e applicazione dei valori della Costituzione; senso di appartenenza all’Istituzione scolastica; affermazione dei principi del giornalismo di impronta anglosassone; piacere della scrittura come espressione di identità e di libertà. Ecco gli obiettivi e le finalità del progetto.

Sala riunioni, archivio e sede storica del giornale trovano ospitalità in Aula Consulta, dove i redattori si riuniscono mensilmente. Ogni anno la redazione si compone di circa 50 studenti ed è coordinata dal referente del progetto. Superata la prima decade di storia, sono tante le studentesse e gli studenti che si sono avvicendate/i alla guida della testata giornalistica: Antonio Molinari e Roberto Palermo (i primi direttori editoriali), Debora Geido, Alessia Parodi, Anna Zhu, Eleonora Poggi e Andrea Quinci, Francesca Romana Cavallo, Miriam Michero, Camilla Cervetto, Mistral Coffano, Davide Pesce, Nicolò Patrone, Carola Amorino, Alice Zoia e Cecilia Miralta … Ma dovremmo citare tutti gli studenti opinionisti, fumettisti, curatori di rubriche (come la famosa Ipse Dixit), poeti e critici musicali che hanno reso unico e vitale il nostro “giornalino”.

Dal 2010, intorno al “Foglio dei liberi pensatori del liceo” è nata l’Associazione di giornalismo scolastico “Farò del mio peggio News”, presieduta dal dott. Roberto Palermo, punto di aggregazione per i redattori e gli ex redattori.

Il Prof. Vincenzo D’Amico con una delle Redazione del passato

557661 3250178371639 1182365019 56593897 1987947216 n

Nel mese di Aprile 2018 L’A.NA.GI.S, Associazione Nazionale Giornalismo Scolastico, Targa d’Argento del Presidente della Repubblica, ha comunicato al nostro Dirigente, Prof. Fulvio Bianchi, che il nostro docente responsabile del giornale scolastico “Farò del mio peggio news”, prof. Vincenzo D’Amico, è stato eletto, con parere unanime della giuria presieduta dal dott. Gennaro Sangiuliano, vicedirettore del TG1 RAI e Direttore della Scuola di giornalismo dell’Università degli Studi di Salerno, “miglior docente responsabile delle testate on line dell’anno”. Il Presidente dell’A.NA.GI.S consegnerà personalmente il riconoscimento al prof. D’Amico dinanzi alla platea delle eccellenze nazionali del giornalismo scolastico.

logo pon 2014-2020

Dati Scuola

 

SEDE

 via Corridoni 2r

17100 Savona

TELEFONO

centralino 019 822797
fax: 019 856721

POSTA ELETTRONICA

svps01000v@istruzione.it

SVPS01000V@pec.istruzione.it

CODICE MECCANOGRAFICO

 SVPS01000V

CODICE FISCALE

80015910096

CODICE FATTURAZIONE
ELETTRONICA

 UFUUQ8

IBAN E PAGAMENTI INFORMATICI

 

Graduatorie

Autorità anticorruzione

Ricevimenti

scuola next

albo pretorio

amministrazione trasparente liceo grassi savona

banner ScuolaInChiaro

LOGO pnsd

banner ScuolaInChiaro